Soccorsa famiglia: al gelo nella roulotte senza cibo e acqua

Soccorsa famiglia che viveva al gelo e senza cibo in una roulotte. L’intervento è stato effettuato dai Carabinieri di Montescudo a Cavallino, in via Della Briglia, al confine con il comune di Coriano.

Soccorsa famiglia che viveva al gelo e senza cibo in una roulotte. L’intervento è stato effettuato dai Carabinieri di Montescudo a Cavallino, in via Della Briglia, al confine con il comune di Coriano. Gli uomini dell’Arma sono intervenuti appena in tempo in quanto c’era un grave pericolo di crollo della tettoia in lamiera sotto la quale era stata posizionata la roulotte nonché un’elevata probabilità di assideramento dei componenti del nucleo familiare.

I militari hanno così soccorso un 55enne disoccupato, la moglie 46enne disoccupata e una bambina di 12anni. I tre non avevano più cibo, acqua e riscaldamento. Sono stati accompagnati all’interno della Locanda Malastesta, residenza per anziani messa a disposizione dal comune per fronteggiare l’emergenza neve

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

Torna su
RiminiToday è in caricamento