Società Gas Rimini dona auto alla Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio

La sponsorizzazione del veicolo si inserisce nel progetto Art-Bonus e ha per obiettivo quello di facilitare alcuni servizi dell’Ente

Gruppo Società Gas Rimini torna a far parlare di sé e del proprio progetto culturale, SGR per la Cultura, attivo dal 2011. L’Azienda riminese ha infatti annunciato nella giornata di oggi, venerdì 8 aprile, la consegna di un autoveicolo alla Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio per le province di Ravenna, Forlì-Cesena, Rimini. La sponsorizzazione del veicolo si inserisce nel progetto Art-Bonus e ha per obiettivo quello di facilitare alcuni servizi dell’Ente, riguardanti l’attività istituzionale di vigilanza e tutela dei beni culturali sul territorio di tutta la Romagna.

“Il progetto SGR per la cultura - afferma Micaela Dionigi, Presidente di SGR - è nato per accompagnare le nostre attività in ambito culturale negli anni a venire. In 60 anni di attività, l’Azienda si è fatta costantemente promotrice della cultura nei territori in cui è presente, attraverso il finanziamento di numerosi progetti quali, per citare solo alcuni dei più recenti, il restauro del Teatro di Mercato Saraceno, il Premio letterario Paolo Volponi, la Rete dei Teatri della Valmarecchia, il Plautus Festival di Sarsina, l’Amarcort Film Festival, la riqualificazione del Teatro Celebrazioni di Bologna e, soprattutto, il contributo di 710.000 euro dato alla realizzazione di tre progetti del Comune di Rimini destinati alla riqualificazione di tre luoghi simbolo della città: piazza Malatesta, l’area del Ponte di Tiberio e la Biblioteca Civica Gambalunga”.

A ritirare l’automezzo è intervenuto il Soprintendente, l’Arch. Giorgio Cozzolino: “Nella particolare congiuntura economica che stiamo attraversando in questi anni, la Pubblica Amministrazione si vede costretta ad affrontare con risorse strumentali ed economiche sempre più insufficienti compiti e problemi sempre più complessi. In un contesto siffatto, la collaborazione illuminata di un'imprenditoria sensibile può aiutare a colmare le inefficienze causate dalla scarsità di risorse a disposizione e a consentire agli uffici pubblici di mantenere un sufficiente livello di efficienza. È il caso del Gruppo Società Gas Rimini, in cui la Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio per le province di Ravenna, Forlì - Cesena e Rimini ha riconosciuto non solo un interlocutore attento e sensibile alle tematiche di tutela e conservazione del patrimonio culturale ma anche un soggetto imprenditoriale molto radicato nel nostro territorio e consapevole che per lo sviluppo economico e civile di una Comunità occorre, accanto a un'imprenditoria capace, una Pubblica Amministrazione efficiente”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento