Sono 2mila i riminesi che hanno approfittato del notaio messo a disposizione del Comune



Un servizio utile perché molto vicino ai cittadini e alle tante necessità reali della vita

Informazioni legate alle attività immobiliari, vendite di immobili ad uso abitativo e commerciale,  donazioni, successioni, testamenti, donazioni, mutui e norme fiscali, soprattutto in riferimento alle agevolazioni. Sono solo alcune delle maggiori richieste di consulenza che i cittadini riminesi chiedono al servizio “Il notaio risponde”, attivo dal 2010 presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico,  reso possibile grazie all’accordo tra il Collegio Notarile dei Distretti di Forlì-Rimini e il Comune di Rimini.



Un servizio utile perché molto vicino ai cittadini e alle tante necessità reali della vita, che in questi 10  anni è stato richiesto da quasi 2000 cittadini, che ogni martedì pomeriggio hanno prenotato e sfruttato la loro consulenza gratuita con un Notaio.   Si tratta di un servizio rivolto a tutti: cittadini italiani e stranieri e mira ad  agevolare la conoscenza di problematiche giuridiche e tributarie   soprattutto per chi appartiene alle fasce economicamente più deboli in quanto, trovandosi nella necessità di consultare un professionista del diritto su queste materie,  non sempre ha la disponibilità economica per richiedere un parere qualificato per assumere decisioni importanti, come redigere un valido testamento, acquistare una casa, trasmettere beni ai figli o contrarre un mutuo, ecc.. Tra le tante informazioni richieste da citare anche le numerose consulenze sulla legge denominata "dopo di noi”, avente ad oggetto la tutela delle persone disabili,  oppure quelle relative alla normativa in materia di coppie di fatto e unioni civili.

Sono 20 in tutti gli esponenti del Notariato appartenenti al Collegio Notarile dei Distretti di Forlì-Rimini, che, ogni anno, effettuando circa due incontri ciascuno, mettono gratuitamente a disposizione della cittadinanza la loro esperienza e la loro cultura giuridica. Un impegno, frutto di un  protocollo d’intesa approvato nel marzo del 2010, che oltre a facilitare la comprensione di rischi e benefici nelle contrattazioni, aiuta il cittadino ad orientarsi tra norme giuridiche e nuovi benefici  fiscali, attraverso risposte semplici ed una terminologia comprensibile. Un protocollo inteso quale passo importante  per una più fattiva e feconda collaborazione tra l’Amministrazione del Comune di Rimini ed i Notai del Distretto, che può essere estesa anche ad altri settori di comune interesse, al fine di conseguire un maggior coordinamento operativo, a solo vantaggio del cittadi, dal punto di vista dell'utilizzo, del risparmio, e dell'armonizzazione dei servizi erogati.

“Si tratta di un servizio gratuito molto utile - precisa il Notaio Rosa Menale Presidente del Consiglio Notarile Distretti Riuniti Forlì Rimini  - che avvicina in un certo senso la figura del Notaio al cittadino. Oltre agli argomenti di maggiore richiesta è importante sottolineare che la consulenza notarile può coprire numerosi ed ulteriori aspetti, come ad esempio, sempre a titolo esemplificativo e non esaustivo, c’è la mediazione come strumento alternativo di risoluzione delle controversie, la normativa societaria e connessi strumenti giuridici, i vincoli di destinazione. E ancora, trust, patto di famiglia, associazioni,  nonché tutti gli argomenti di contrattualistica in generale.”

 I notai riminesi si mettono regolarmente a disposizione degli utenti ogni martedì  dalle ore 15.30 alle 17.30 nei locali dell’URP, presso il Palazzo Comunale in piazza Cavour 29.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorpresa al ristorante: arrivano gli ospiti di 'Ballando con le Stelle'

  • Spaccata nella boutique, razzia di costosi capi di abbigliamento e borse griffate

  • La gelosia e i maltrattamenti dietro il feroce pestaggio di Sant'Andrea in Besanigo

  • Fratelli separati alla nascita, la sorella scomparsa riappare a Cattolica dopo 50 anni

  • Banda del bancomat in azione, malviventi messi in fuga dai carabinieri

  • Un locale del Borgo San Giuliano premiato tra i migliori 50 ristoranti low cost d'Italia

Torna su
RiminiToday è in caricamento