rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Cronaca Verucchio

Sopralluogo di Bonaccini al ponte di Verucchio, Confesercenti: "Grave danno alle attività economiche"

Santi: "Massima disponibilità della Regione per il ripristino definitivo della struttura"

Lunedì mattina si è tenuto un incontro sulla situazione del ponte Verucchio con il presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini, l'assessore regionale alla Protezione civile Paola Gazzolo, il presidente della Provincia di Rimini Riziero Santi, i sindaci dei Comuni coinvolti e tutti i tecnici impegnati nelle verifiche e nei progetti concernenti il ponte. Preceduto da un sopralluogo sul ponte, nell’incontro si è proceduto innanzittuto a fare il punto sulle dinamiche che hanno portato alla chiusura del ponte, finalizzate alla tutela della sicurezza dei cittadini. Sono stati quindi individuati puntualmente e pianificati tutti gli interventi necessari per ripristinare la piena efficienza strutturale definitiva del ponte, nonché quelli provvisori in emergenza, escludendo soluzioni alternative al ponte stesso. Al termine dell’incontro si è stabilito anche di procedere alla istituituzione di un tavolo sulle problematiche legate alla viabilità e alla mobilità. “Ho ricevuto dal presidente Bonaccini – dichiara il presidente della Provincia Riziero Santi - la massima disponibilità della Regione nel supporto tecnico e finanziario per il ripristino definitivo della struttura, compresa anche una valutazione degli sgravi alle imprese colpite da danno econonico. Entro 48 ore conto di poter comunicare tempi e modalità di riapertura del ponte.”

Sulla chiusura del ponte è intervenuta anche Confesercenti, quale portavoce delle attività commerciali e della ristorazione, site nelle vicinanze di Ponte Verucchio ma anche delle diverse lungo la vallata, che ha voluto esprimere la forte preoccupazione a seguito delle ultime notizie diramate che confermano che il ponte della S.P. 14 non è nelle condizioni di tornare operativo in alcun modo nel breve periodo. "Per le imprese della zona lontana dai centri - spiega l'associazione - è fondamentale il traffico veicolare su questa importante arteria di comunicazione e la chiusura prolungata del ponte può determinare il colpo di grazia per le loro già deboli economie. Notevoli danni e disagi li stanno sopportando anche gli esercenti che risiedono su uno dei lati del Marecchia ma hanno la loro attività sulla sponda opposta. Confesercenti sollecita le amministrazioni locali di Verucchio e Poggio Torriana, la Provincia di Rimini e la Regione E.R. di valutare una soluzione rapida e temporanea, in attesa di un intervento strutturale e definitivo, per permettere lo scorrimento del traffico ed il ritorno alla normalità".
    
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sopralluogo di Bonaccini al ponte di Verucchio, Confesercenti: "Grave danno alle attività economiche"

RiminiToday è in caricamento