Sorprende i ladri nel negozio, panettiere insegue e fa arrestare i malviventi

In manette due ragazzini nordafricani, il terzo complice è riuscito a fuggire facendo perdere le proprie tracce

Brutta sorpresa per un panettiere di via Vittorio Veneto che, intorno alle 4 nella notte tra lunedì e martedì, andando ad aprire il negozio si è trovato dentro tre malviventi che stavano cercando di rubare. Dopo aver dato l'allarme il proprietario, insieme a un dipendente, si è messo alla caccia dei ladri. Il primo, un minorenne marocchino residente a Mantova, è stato bloccato dal titolare e, nel tentativo di sfuggire, non ha esitato a colpirlo con calci, pugni e spintoni vari all’altezza del petto ma alla fine l’uomo riusciva ad avere la meglio. Nel frattempo è arrivata la pattuglia delle Volanti con gli agenti che sono riusciti ad immobilizzare il giovane e, allo stesso tempo, individuare anche il terzo complice, un 19enne sempre marocchino e residente a Mantova, che era rimasto nascosto all'interno della panetteria dietro a un frigo. Dagli accertamenti è emerso che i tre nordafricani, dopo aver forzato una porta sul retro, erano entrati nel negozio. Mentre il minorenne è stato rilasciato a causa della sua età, il maggiorenne è stato processato per direttissima martedì mattina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccata nella boutique, razzia di costosi capi di abbigliamento e borse griffate

  • Insieme nella vita e nel lavoro, marito e moglie riaprono il supermercato in via della Fiera

  • Fratelli separati alla nascita, la sorella scomparsa riappare a Cattolica dopo 50 anni

  • Un locale del Borgo San Giuliano premiato tra i migliori 50 ristoranti low cost d'Italia

  • Investe una donna con i suoi tre cani sulle strisce pedonali e scappa: è caccia al pirata

  • Tenta il gesto estremo sui binari del treno, salvata appena in tempo dai carabinieri

Torna su
RiminiToday è in caricamento