menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sorpresi a recuperare cocaina da un'aiuola: presi due pusher

I due, da tempo tenuti d'occhio dagli operanti, sono stati sorpresi mentre stavano recuperando ben 11 dosi di eroina, per un peso complessivo di 26 grammi, occultate in un'aiuola di un hotel della zona di Miramare

Due tunisini, rispettivamente di 30 e 34 anni, sono stati arrestati dai Carabinieri di Miramare giovedì pomeriggio. I due, da tempo tenuti d’occhio dagli operanti, sono stati sorpresi mentre stavano recuperando ben 11 dosi di eroina, per un peso complessivo di 26 grammi, occultate in un’aiuola di un hotel della zona di Miramare. I due, vistisi scoperti, hanno tentato una fuga precipitosa a piedi, interrotta immediatamente dai Carabinieri.

Il Tribunale di Rimini,, dopo la convalida dell’arresto, ha applicato ai due l’obbligo di dimora a Misano Adriatico, presso una struttura che si è offerta di dare loro ospitalità, con l’obbligo di non uscire di casa dalle 20 alle 6 del giorno successivo. Il dibattimento, con la richiesta dei termini a difesa, è stato aggiornato al mese prossimo.

Un altro arresto per droga è stato effettuato giovedì pomeriggio dai Carabinieri della Tenenza di Cattolica. In manette è finito un 40enne riccionese, già agli arresti domiciliari per spaccio. A seguito di un suo atteggiamento sospetto, gli uomini dell'Arma hanno deciso di perquisire l'abitazione, trovando nascosti nel sottoscala 152 grammi di hashish.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Attualità

"Fellini Calls", successo per la tre giorni dedicata al regista premio Oscar

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Tragedia in A14: auto piomba su un gruppo di operai, automobilista perde la vita

  • Cronaca

    Renata Tosi lancia l'endorsement: "Sì a Rimini capitale della cultura 2024"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento