Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

Sorpresi dal temporale, la barca si inabissa: naufraghi nuotano e la Capitaneria li salva

Giunto in zona, l’equipaggio della motovedetta CP 842 di Rimini ha tratto in salvo i 2 naufraghi, in buone condizioni, non necessitanti di assistenza medica

La Capitaneria di Porto di Rimini è intervenuta domenica mattina in soccorso a due naufraghi. Erano circa le 7 quando alla sala operativa è giunta una chiamata di emergenza sul canale radio 16 da parte di due diportisti che, a bordo del proprio natante, si erano capovolti a causa di un improvviso temporale, nei pressi di una piattaforma di estrazione gas, a circa 25 miglia di distanza dalla costa, dove poi i due naufragi avevano trovato riparo, nuotando per circa mezzo miglio aggrappati ai parabordi galleggianti della loro unità da diporto, nel frattempo inabissatasi.

Tempestivamente la Sala Operativa della Capitaneria di porto di Rimini ha disposto l’uscita della Motovedetta CP 842, unità specializzata nel soccorso in
mare. Giunto in zona, l’equipaggio della motovedetta ha tratto in salvo i 2 naufraghi, in buone condizioni, non necessitanti di assistenza medica, per essere poi sbarcati al porto di Rimini. Sono in corso ulteriori accertamenti di rito. Con l’occasione, la Capitaneria di Porto di Rimini raccomanda sempre la massima prudenza e rammenta l’utilizzo del numero blu 1530 per le emergenze in mare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpresi dal temporale, la barca si inabissa: naufraghi nuotano e la Capitaneria li salva

RiminiToday è in caricamento