Sorpresi in auto dalla piena del fiume, due ragazzi salvati dai vigili del fuoco

Tanta paura per due ragazzi che si sono trovati sul ponte del rio Melo nel momento sbagliato rimanendo bloccati nell'abitacolo

Foto archivio

Se la sono cavata con un brutto spavento i due ragazzi che, nella notte tra sabato e domenica, sono stati sorpresi dalla piena del rio Melo all'interno della loro vettura. Secondo quanto emerso, nel territorio del comune di Coriano, i due automobilisti si trovavano a transitare sul ponte in via Piane quando, all'improvviso, è arrivata l'ondata di piena che ha invaso la sede stradale. La vettura è rimasta bloccata dalle acque ed è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco per liberarli. Paura a parte, i due giovani non hanno riportato ferite.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento