Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

Sorpreso a rubare pesche nel campo, malvivente bloccato dagli agricoltori

Nella notte tra giovedì e martedì il malvivente si era già impossessato di 50 chili di frutta appena raccolta

A dare l'allarme, nella tarda serata di giovedì scorso, sono stati i proprietari di un fondo agricolo nella zona di via Orsoleto che insospettiti dalla presenza di un furgone in strada hanno chiesto aiuto ai carabinieri. Mentre la pattuglia dell'Arma arrivava sul posto, gli stessi agricoltori avevano sorpreso un uomo nel campo coltivato a pesche. Quando i militari sono arrivati, si sono trovati davanti uno straniero sorvegliato a vista dagli agricoltori e pco distante due cassette piene di frutta appena raccolta. Secondo quanto ricostruito, in quella zona si erano già verificati diversi furti nei campi e quando i proprietari avevano notato il furgone parcheggiato avevano subito temuto che ci fosse un ladro tra gli alberi. Una ricerca più attenta aveva poi permesso di sorprendere il malvivente con due cassette, per un peso complessivo di 50 chili, di pesche. Ad essere bloccato è stato un tunisino 50enne, già noto alle forze dell'ordine, e la perquisizione del furgone ha permesso di trovare oltre alla refurtiva anche arnesi da scasso e un manganello telescopico. Le stessi vittime hanno dichiarato ai carabinieri che, nelle ultime settimane, hanno subìto furti nei campi per quasi 12 quintali di pesche. Al termine degli accertamenti, la refurtiva è stata restituita ai proprietari e il tunisino è stato denunciato a piede libero.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso a rubare pesche nel campo, malvivente bloccato dagli agricoltori

RiminiToday è in caricamento