Sorpreso con un chilo di "maria", pusher agli arresti domiciliari

Trovato con un chilo di "maria". Un albanese di 39 anni è stato arrestato mercoledì mattina dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Rimini nel corso di un servizio antidroga

Trovato con un chilo di "maria". Un albanese di 39 anni è stato arrestato mercoledì mattina dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Rimini nel corso di un servizio antidroga. La droga, messa sul mercato, avrebbe fruttato allo spaccuatore circa 15mila euro. Il giudice, che ha convalidato l'arresto, ha disposto gli arresti domiciliari in attesa del processo fissato per il 20 giugno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento