Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Viserba / Via dell'Edera

Sorpreso nel cuore della notte a rubare in chiesa, malvivente arrestato dalla polizia

L'uomo, già noto alle forze dell'ordine e finiti in manette appena due settimane fa, si era impossessato di alcuni arredi sacri

A dare l'allarme, nella notte tra sabato e domenica, sono stati alcuni residenti di via dell'Edera a Rimini che hanno chiamato la polizia di Stato dopo aver sentito dei rumori sospetti provenire dalla chiesa di Santa Maria Maddalena. Sul posto, intorno alle 3, si sono precipitate le Volanti della Questura con gli agenti che controllando la zona si sono resi conto che qualcuno era entrato nell'edificio dopo aver rotto alcuni vetri. Le divise, a loro volta, sono entrate in chiesa sorprendendo un ladro che aveva rovistato nei sacchi degli indumenti usati destinati alla Caritas per poi impossessarsi di alcuni arredi sacri in similoro. A finire in manette è stato un salernitano 33enne già noto alle forze dell'ordine per reati contro il patrimonio e legati agli stupefacenti e che, solo due settimane fa, era già stato arrestato dai carabinieri per furto in abitazione. Portato in Questura, dopo una notte in camera di sicurezza è stato processato per direttissima lunedì mattina. Difeso dall'avvocato Igor Bassi, il 33enne si è visto convalidare il fermo dal giudice che lo ha poi rimesso in libertà col divieto di dimora a Rimini in attesa della prossima udienza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso nel cuore della notte a rubare in chiesa, malvivente arrestato dalla polizia

RiminiToday è in caricamento