Sorvegliato speciale in trasferta a Rimini, arrestato dai carabinieri

Nonostante avesse l'obbligo di dimora in provincia di Salerno, l'uomo è stato pizzicato dai militari dell'Arma mentre camminava tranquillamente per le strade di Miramare

Nella notte tra lunedì e martedì i carabinieri, nel corso di un controllo del territorio, hanno fermato un sospetto che si aggirava nei pressi della stazione ferroviaria di Miramare. Verso l'1 la pattuglia ha deciso di fermare l'uomo e, dal controllo dei documenti, è emerso che si trattava di una napoletano 29enne sottoposto al regime di sorveglianza speciale e con l'obbligo di dimora in provincia di Salerno. L'uomo è stato quindi arrestato e, dopo una notte passata in caserma, nella mattinata di martedì è stato processato per direttissima e il giudice, convalidando l'arresto, ne ha disposto il trasferimento in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento