Sospetto procacciatore di contratti Enel nel mirino dell'Arma

Giovedì pomeriggio una donna di via Perticari di Viserba ha segnalato al 112 che in casa si era presentato un ragazzo spacciandosi come venditore di contratti Enel

Sospetto procacciatore di contratti Enel nel mirino dei Carabinieri. Giovedì pomeriggio una donna di via Perticari di Viserba ha segnalato al 112 che in casa si era presentato un ragazzo spacciandosi come venditore di contratti Enel. La segnalante ha riferito di avere sospetti sull’uomo, di cui forniva una dettagliata descrizione, perché lo aveva visto in possesso di un cacciavite che teneva tra le mani. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Immediatamente è arrivata sul posto una gazzella del nucleo radiomobile che, dopo aver preso contatti con la donna, ha raccolto ulteriori dettagli sul soggetto, avviando una mirata verifica in zona. Ma dell’uomo non veniva trovata traccia. La nota di ricerca comunque è stata  inviata a tutte le pattuglie in servizio di controllo del territorio che continueranno a ricercare l'individuo anche nei prossimi giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavoro stagionale, le figure più ricercate e i consigli dei Centri per l'impiego

  • Il coronavirus uccide altre due anziane. Due nuove positive al covid: erano asintomatiche

  • Trucca lo scontrino per pagare meno la spesa, denunciato per truffa

  • Grave incidente nella notte, un ferito ricoverato in Rianimazione

  • Sacerdote riminese allontanato dalla diocesi, su di lui indagine per droga e pedopornografia

  • Nuovi casi di Covid-19 tutti asintomatici, decisa regressione dell'epidemia

Torna su
RiminiToday è in caricamento