Sospetto procacciatore di contratti Enel nel mirino dell'Arma

Giovedì pomeriggio una donna di via Perticari di Viserba ha segnalato al 112 che in casa si era presentato un ragazzo spacciandosi come venditore di contratti Enel

Sospetto procacciatore di contratti Enel nel mirino dei Carabinieri. Giovedì pomeriggio una donna di via Perticari di Viserba ha segnalato al 112 che in casa si era presentato un ragazzo spacciandosi come venditore di contratti Enel. La segnalante ha riferito di avere sospetti sull’uomo, di cui forniva una dettagliata descrizione, perché lo aveva visto in possesso di un cacciavite che teneva tra le mani. 

Immediatamente è arrivata sul posto una gazzella del nucleo radiomobile che, dopo aver preso contatti con la donna, ha raccolto ulteriori dettagli sul soggetto, avviando una mirata verifica in zona. Ma dell’uomo non veniva trovata traccia. La nota di ricerca comunque è stata  inviata a tutte le pattuglie in servizio di controllo del territorio che continueranno a ricercare l'individuo anche nei prossimi giorni.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stroncato da un malore durante la partita di calcetto muore a 28 anni

  • Il Cocoricò riapre le porte con un nuovo gestore: "Inaugureremo a Pasqua e ci saranno grandi eventi"

  • Risotto coi funghi velenosi: muore dopo una settimana di agonia

  • Amazon a Santarcangelo, il colosso dell'e-commerce ha aperto i battenti

  • Indossa vestiti a strati e poi cerca di scappare dal negozio senza pagarli

  • Turista polacco ripescato a 6 chilometri dalla riva da una motodraga

Torna su
RiminiToday è in caricamento