Ospedale di Santarcangelo: da lunedì sosta a pagamento con sbarra automatica

Al momento dell'uscita si dovrà provvedere a pagare il parcheggio nelle apposite macchinette collocate nei pressi, dopodichè si potrà uscire "passando" il tagliando al lettore ottico situato vicino alla sbarra

Da lunedì anche il parcheggio dell’Ospedale “Franchini” di Santarcangelo sarà utilizzabile dal pubblico con modalità automatizzata e gestione a pagamento. Tale misura fa parte di un programma sperimentale, che già da tempo coinvolge gli ospedali di Rimini, Riccione e Cattolica, mirato ad evitare che i posti macchina a corredo della struttura siano utilizzati per lungo tempo da soggetti che non si recano al “Franchini”, togliendo così posti proprio a coloro che devono utilizzare i servizi ospedalieri.

Altra motivazione, il tentativo di limitare la presenza di persone che abusivamente chiedono denaro per “guardare” l’auto parcheggiata. Al termine del periodo di sperimentazione, quantificabile in un anno, si valuteranno eventuali modifiche alla disposizione. Nei pressi dell’ospedale restano comunque presenti due parcheggi gratuiti e che nell’area ospedaliera sono stati riservati posti macchina gratuiti per le persone disabili o con malattie croniche.

Il parcheggio sarà munito di sbarra di chiusura automatica che si apre con il ritiro di un tagliando. Al momento dell’uscita si dovrà provvedere a pagare il parcheggio nelle apposite macchinette collocate nei pressi, dopodichè si potrà uscire “passando” il tagliando al lettore ottico situato vicino alla sbarra. Le somme ricavate dalla gestione dei parcheggi saranno riutilizzate per manutenzione delle strutture ospedaliere e in ottica di tutela ambientale, e che le cifre del costo del parcheggio sono estremamente calmierate: vi è, in primo luogo, la possibilità di sostare per 15 minuti senza pagare, per coloro che accompagnano un congiunto in ospedale e se ne vanno subito, o che dopo averlo lasciato vicino alla porta d’ingresso preferiscono utilizzare uno dei vicini posti auto gratuiti; successivamente il costo è di 1 euro l’ora, fino però ad un tetto massimo di 4 euro per l’intera giornata.

LA NOTA DEL COMUNE - Il Comune, in una nota, "ribadisce la propria contrarietà rispetto a tale scelta. Nel corso di un recente incontro tecnico con l’Ausl, il sindaco Alice Parma aveva infatti confermato la posizione del Comune di Santarcangelo già espressa dalle precedenti Amministrazioni, chiedendo inoltre di prevedere una fascia oraria di esenzione dal pagamento più ampia rispetto ai 15 minuti stabiliti dall’Azienda Sanitaria. Su questo tema l’Amministrazione comunale porterà comunque avanti la propria richiesta di ampliamento della sosta gratuita nei confronti dell’Ausl. Nel frattempo, per far fronte all’esigenza di parcheggi gratuiti in prossimità dell’ospedale, l’Amministrazione comunale ricorda la recente realizzazione dell’area di sosta di via Pedrignone, con 80 posti auto disponibili a poche decine di metri dall’ingresso dell’ospedale Franchini".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento