menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sotto sequestro i locali con la videolotteria

Sequestrati in via preventiva dalla Polizia Municipale della Valle del Marecchia i locali della Società Alan Game, in via Ugo Braschi

Sequestrati in via preventiva dalla Polizia Municipale della Valle del Marecchia i locali della Società Alan Game, in via Ugo Braschi. Il provvedimento disposto dalla magistratura, ai sensi dell’articolo 321 del codice di procedura penale per irregolarità nello svolgimento dell’attività, sia perché in contrasto con le norme urbanistiche che per la mancanza di misure di sicurezza dei locali, è stato effettuato giovedì pomeriggio.

A settembre il Consiglio di Stato aveva dato ragione al Comune di Santarcangelo in merito alla richiesta di sospensione dell’ordinanza comunale con la quale era stata disposta la chiusura dell’attività di videolottery perché in contrasto con le norme urbanistiche. Il Tribunale Amministrativo Regionale aveva respinto alcuni mesi l’istanza di sospensiva avanzata dalla Società Alan Game.

“Le determinazioni del Comune erano corrette - ha affermato il sindaco di Santarcangelo, Mauro Morri -.Come emerso dai diversi gradi di giudizio, prima il Tar e poi il Consiglio di Stato, l’attività di videolottery non può essere esercitata in quei locali di via Ugo Braschi poiché in contrasto con quanto previsto dalle normative urbanistiche”. Queste normative, ha concluso il primo cittadino, “vanno rispettate perché nessuno può pensare di porsi al di sopra delle regole”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento