Sottrae 150mila euro, nei guai amministratore condominale

Si è intascato oltre 150mila euro non pagando lavori di ristrutturazione o le bollette degli otto condomini che amministrava. Un riminese è stato denunciato dagli agenti

Si è intascato oltre 150mila euro non pagando lavori di ristrutturazione o le bollette degli otto condomini che amministrava. Un riminese è stato denunciato dagli agenti della Guardia di Finanza di Rimini con l’accusa di truffa e appropriazione indebita. Il lavoro delle Fiamme Gialle, iniziato nel 2009, ha permesso di scoprire che l’amministratore incassava le spese condominiali, ma che non le usava per effettuare i pagamenti dovuti. Inoltre aveva anche modificato i rendiconti.
 

I militari, con la collaborazione di un'inquilina, sono riusciti ad intercettare un suo conto nel quale l’amministratore aveva trasferito 82mila euro di un condominio. Gli stabili si trovano in via Cattaneo, un altro in via Bergalli, via Giangi, via Perseo, via Aporti, via Mentana, via del Marinaio ed uno a Viserba.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorpresa al ristorante: arrivano gli ospiti di 'Ballando con le Stelle'

  • Spaccata nella boutique, razzia di costosi capi di abbigliamento e borse griffate

  • La gelosia e i maltrattamenti dietro il feroce pestaggio di Sant'Andrea in Besanigo

  • Trovato massacrato di botte, regolamento di conti in un campo

  • Fratelli separati alla nascita, la sorella scomparsa riappare a Cattolica dopo 50 anni

  • Banda del bancomat in azione, malviventi messi in fuga dai carabinieri

Torna su
RiminiToday è in caricamento