Sottrae 150mila euro, nei guai amministratore condominale

Si è intascato oltre 150mila euro non pagando lavori di ristrutturazione o le bollette degli otto condomini che amministrava. Un riminese è stato denunciato dagli agenti

Si è intascato oltre 150mila euro non pagando lavori di ristrutturazione o le bollette degli otto condomini che amministrava. Un riminese è stato denunciato dagli agenti della Guardia di Finanza di Rimini con l’accusa di truffa e appropriazione indebita. Il lavoro delle Fiamme Gialle, iniziato nel 2009, ha permesso di scoprire che l’amministratore incassava le spese condominiali, ma che non le usava per effettuare i pagamenti dovuti. Inoltre aveva anche modificato i rendiconti.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I militari, con la collaborazione di un'inquilina, sono riusciti ad intercettare un suo conto nel quale l’amministratore aveva trasferito 82mila euro di un condominio. Gli stabili si trovano in via Cattaneo, un altro in via Bergalli, via Giangi, via Perseo, via Aporti, via Mentana, via del Marinaio ed uno a Viserba.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriache fradicie al party in spiaggia, due 15enni violentate dall'amichetto

  • Bagno in mare all'alba, una ragazzina muore annegata

  • Padre di famiglia cerca una lucciola ma si trova a letto con un trans, parapiglia nel residence

  • Forte vento e un veloce temporale faranno abbassare le temperature

  • Suv tira dritto alla rotatoria, mamma e figlio in scooter centrati in pieno

  • Notte Rosa, svelate le anticipazioni sull'edizione 2020

Torna su
RiminiToday è in caricamento