Spaccia eroina, arrestato giovane pusher

Un tunisino di 20 anni, domiciliato a Rimini, è stato arrestato nel cuore della nottata tra venerdì e sabato dai Carabinieri con l’accusa di detenzione illegale di sostanze stupefacenti finalizzata allo spaccio

Un tunisino di 20 anni, domiciliato a Rimini, è stato arrestato nel cuore della nottata tra venerdì e sabato dai Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile con l’accusa di detenzione illegale di sostanze stupefacenti finalizzata allo spaccio. Il giovane extracomunitario è stato bloccato in via Madrid, dove si muoveva con fare sospetto. La perquisizione ha permesso di trovare e sequestrare 20,10 grammi di eroina suddivisi in sei dosi e 240 euro in banconote da piccolo taglio.

La successiva perquisizione domiciliare ha permesso poi di trovare 0,2 grammi di hashish, due flaconi di metadone, pari a millitri 200 e l’ulteriore somma di 550 euro, in banconote da piccolo taglio. L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato trattenuto nelle camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento