menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spacciatore e specialista nel salto ad ostacoli, catturato dopo un inseguimento a piedi

La compravendita notata da una pattuglia della polizia di Stato che ha fermato sia il pusher che l'acquirente

Gli strani movimenti di due stranieri all'incrocio tra le vie Marecchiese e Pennabilli, nel primo pomeriggio di martedì, ha insospettito una pattuglia della polizia di Stato con gli agenti della Volante che si sono fermati per capire cosa stesse succedendo. All'improvviso uno dei due ha afferrato dalle mani dell'altro una busta sospetta per poi risalire in tutta fretta. a bordo della propria auto e allontanarsi. Il personale della Questura, dopo un breve inseguimento, ha fermato il veicolo trovando al volante un 25enne albanese che ha dato subito segnali di nervosismo tanto da indurre i poliziotti a perquisire l'abitacolo. Nel vano portaoggetti sotto al bracciolo dei sedili anteriori sono così spuntate due bustine contenenti, in tutto, 11 grammi di marijuana. Anche il venditore è stato quindi bloccato ed è risultato essere un 22enne, sempre albanese, già noto alle forze dell'ordine per reati inerenti agli stupefacenti e sottoposto all'obbligo di firma. Nei suoi confronti è scattata una perquisizione domiciliare ma, davanti al cancello di casa, lo straniero si è divincolato per poi scavalcare la recinzione e darsi alla fuga. 

Ne è nato un folle inseguimento tra i giardini delle case adiacenti col pusher che, dando prova di capacità atletiche, continuava a saltare da una cancellata all'altra. Alla fine, però, gli agenti hanno avuto la meglio riuscendo a bloccare il 22enne nonostante la strenua resistenza di questi. La successiva perquisizione dell'appartamento ha permesso di scoprire 37,7 grammi di cocaina oltre a tutto il kit dello spacciatore comprendente bilancino di precisione e materiale per il confezionamento delle dosi. Arrestato e portato in Questura, dopo una notte in camera di sicurezza l'albanese è stato processato per direttissima nella mattinata di martedì. L'acquirente, invece, è stato segnalato in Prefettura come assuntore di stupefacenti e si è visto ritirare la patente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Arco d’Augusto, storia di uno dei simboli di Rimini

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Impennata di nuovi positivi, il riminese verso quota 300

  • Cronaca

    A San Marino partita la vaccinazione Covid con lo Sputnik V

  • Cronaca

    Blitz nell'ex nuova Questura, trovati a bivaccare negli stanzoni abbandonati

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento