Spacciatore ignora il divieto di dimora, questa volta finisce in carcere

Arrestato dai carabinieri di Rimini dopo essere stato pizzicato più volte in città nonostante il provvedimento restrittivo

Dopo i numerosi arresti per droga, il giudice aveva emesso nei confronti di un tunisino 32enne la misura cautelare del divieto di dimora in Emilia Romaga. Una prescrizione che, il nordafricano, ha più volte disatteso tanto che, i carabinieri, lo hanno pizzicato girovagare per Rimini in diverse occasioni tanto che, questa volta, l'autorità giudiziaria ha disposto l'aggravamento della misura cautelare facendo scattare l'arresto. I militari dell'Arma, dopo aver rintracciato il 32enne, lo hanno portato in caserma per le pratiche di rito al termine delle quali è stato trasferito nel carcere dei "Casetti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

Torna su
RiminiToday è in caricamento