Spacciatore incappa nel controllo dei carabinieri, pizzicato con dosi di hashish

Il ragazzo fermato da una pattuglia dell'Arma ha subito mostrato dei segni di nervosismo che lo hanno tradito

Foto archivio

Nella notte del 14 novembre una pattuglia dei carabinieri della Stazione di Misano ha arrestato un 20enne della provincia di Pesaro Urbino, già noto alle forze dell'ordine, per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. Il giovane, secondo quanto emerso, è incappato in un controllo stradale dell'Arma mentre si trovava al volante della propria vettura. Alla vista delle divise, che gli chiedevano i documenti di rito, il 20enne si è subito mostrato eccessivamente nervoso tanto da insospettire i carabinieri. Un controllo più approfondito e una perqusizione personale hanno permesso di trovare 30 grammi di hashish, in parte già suddivisi e pronti per lo spaccio. Gli accertamenti sono poi proseguito a casa del giovane dono sono spuntati altri 14,5 grammi della stessa sostanza che hanno fruttato le manette al 20enne.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si prendono gioco di polizia e quarantena: sesso a 3 in strada davanti al comando

  • Sesso in strada durante la quarantena, individuato il trio di esibizionisti

  • Lutto nella comunità di San Patrignano, si è spenta Maria Antonietta Muccioli

  • Ristoratore stroncato da un improvviso malore nella sua abitazione

  • Diminuiscono i nuovi contagiati. Venturi: "Faccio il tifo per Rimini, ha preso misure draconiane che danno risultati"

  • Coronavirus, verso il blocco totale almeno fino a Pasqua: poi si valutano riaperture in "due fasi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento