Spacciava hashish e "coca", giovane pusher in manette

Senza lavoro, si guadagnava da vivere spacciando. Un pusher 19enne originario di Tricarico, ma residente a Bellaria Igea Marina, è stato arrestato giovedì pomeriggio dai Carabinieri

Senza lavoro, si guadagnava da vivere spacciando. Un pusher 19enne originario di Tricarico, ma residente a Bellaria Igea Marina, è stato arrestato giovedì pomeriggio dai Carabinieri al termine di un’attività d’indagine. La perquisizione a casa del giovane ha permesso di sequestrare un chilo e 100 grammi di hashish suddivisi in 11 panetti da un etto ciascuno, e 38 grammi di cocaina, già confezionati in singole dosi da 1 grammo avvolte in involucri di cellophane.

Recuperati e sequestrati anche un bilancino di precisione e vario materiale per il confezionamento delle dosi destinate allo spaccio. Ora si trova al “Casetti” a disposizione della magistratura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento