Con l'eroina nei pressi del lungo fiume: preso dalla Polizia un ragazzo di 17 anni

Proseguono senza sosta i controlli della Questura di Rimini anche grazie alle moto "Nibbio", che permettono di arrivare in molte vie del centro storico e nei parchi cittadini dove invece le auto faticano ad accedere

Proseguono senza sosta i controlli della Questura di Rimini anche grazie alle moto "Nibbio", che permettono di arrivare in molte vie del centro storico e nei parchi cittadini dove invece le auto faticano ad arrivare. Tanti i controlli anche nel parco Murri. Nell'ambito di questi controlli, sabato mattina gli agenti stavano percorrendo il lungo argine del fiume Marecchia adiacente a via Zavagli quando si sono imbattuti in un ragazzo, che è poi risultato essere un tunisino di 17 anni, che alla vista degli agenti ha tentato la fuga a bordo di una bici.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...



Preso dagli agenti dopo circa 500 metri, il giovane si è dimostrato subito poco collaborativo. E' stato accompagnato da un'auto della Polizia in questura. Addosso gli sono stati trovati 15 grammi di eroina, un bilancino di precisione e tutto il materiale per il confezionamento della droga. Inoltre non ha saputo dire da dove provenisse la bicicletta.
Poco dopo, sempre in Questura, gli è squillato il cellulare: era un "cliente", un riminese di 30 anni, che inconsapevole della presenza del giovane dalla Polizia ha chiesto un appuntamento proprio nella zona in cui il tunisino era stato fermato. All'appuntamento si sono presentato i poliziotti: il 30enne ha confermato di essere stato rifornito più volte di eroina dal ragazzo, descritto dall'uomo in maniera minuziosa. Alla fine è stato denunciato per ricettazione (della bicicletta) e per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Partorisce in spiaggia, "Non sapevo di essere incinta". Il piccolo in terapia intensiva

  • Assembramenti fuori controllo, scatta la chiusura della Villa delle Rose

  • "Trappola" per motociclisti, una ragazza in ospedale. Preoccupazione a Santarcangelo

  • Gli albergatori di Riccione vedono un futuro nero: per la fine di agosto prevedono forti cali

  • Tremendo schianto frontale, centauro carambola sull'asfalto

  • Schianto sull'Adriatica, auto contro due Harley: ci sono feriti, grave una donna - FOTO

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento