Spaccio a Marebello, arrestati i pusher di piazzale Gondar

Tre africani pizzicati dai carabinieri mentre vendevano 13 grammi di marijuana a un turista

Controlli del territorio da parte dei carabinieri di Rimini che, nella notte tra venerdì e sabato, hanno eseguito 3 arresti e denunciato a piede libero altre 2 persone. A finire in manette sono stati tre africani, uno dei quali richiedente asilo, di 24, 22 e 21 anni. Gli stranieri sono stati sorpresi da una pattuglia dell'Arma in piazzale Gondar mentre stavano vendendo 13 grammi di marijuana, suddivisi in due dosi, a un turista. Processati per direttissima sabato mattina, i due più giovani sono stati condannati a 6 mesi con la sospensione della pena mentre, il 24enne, è stato portato in carcere in attesa della prossima udienza.

Ad essere denunciati a piede libero, invece, sono stati un albanese e un algerino controllati dai carabinieri in piazzale Martelli. Perquisiti, nelle tasche dei due sono spuntati dei coltelli che gli sono valsi il deferimento per porto abusivo di oggetti atti ad offendere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Tremendo schianto in autostrada, un morto e un ferito in gravi condizioni

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Inizia la Lotteria degli scontrini: come ottenere il codice per vincere fino a 5 milioni di euro

  • Ristoranti aperti solo per i conviventi, Conte: "Chiediamo a tutti di rispettare le regole"

Torna su
RiminiToday è in caricamento