Lunedì, 2 Agosto 2021
Cronaca

Spaccio di droga, "maria" nascosta tra le mutande: arrestato un 22enne

Dopo l'udienza di convalida il 22enne è stato associato ai domiciliari.

Nuovo arresto per spaccio di droga dei Carabinieri di Rimini, al comando del capitano Sabato Landi. I militari dell'Aliquota Operativa del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno arrestato un 22enne già noto alle forze dell'ordine. Una pattuglia in abiti civili, impiegata nell’ambito dei quotidiani servizi preventivi e repressivi all’interno del Parco Cervi, nei pressi dell’Arco di Augusto, ha notato due giovani che, dopo aver confabulato tra di loro, si scambiavano un qualcosa. Pertanto i Carabinieri, ritenendo verosimile che si stesse configurando uno spaccio di stupefacenti, hanno bloccato i due giovani accertando il 22enne aveva poco prima consegnato una dosa di marijuana da circa due grammi e mezzo ricevendo in cambio 20 euro.

L’immediata perquisizione personale ha consentito di rinvenire, occultati nelle parti intime del giovani, ulteriori 10 grammi circa della medesima sostanza nonché la somma di 110 euro ritenuta provento della pregressa attività di spaccio. La successiva perquisizione domiciliare ha permesso di recuperare all’interno di una baracca nel giardino di pertinenza della casa, un involucro in cellophane contenente ulteriori 75 grammi di marijuana. Il tutto è stato sottoposto a sequestro in attesa di esperire le analisi di laboratorio del caso sulla sostanza. Dopo l'udienza di convalida il 22enne è stato associato ai domiciliari. "I Carabinieri continueranno a prestare la massima attenzione allo specifico settore organizzando periodicamente analoghi servizi preventivi e repressivi al fine di incrementare la percezione di sicurezza tra la cittadinanza e porre in essere una concreta azione di contrasto ai vari fenomeni delittuosi", commenta il capitano Landi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio di droga, "maria" nascosta tra le mutande: arrestato un 22enne

RiminiToday è in caricamento