Pedinato e stanato: nella rete dei Carabinieri ci finisce un altro spacciatore

Gli uomini dell'Arma hanno pedinato l'individuo, sorprendendolo spacciare a bordo della propria auto ad un coetaneo. In particolare aveva ceduto 7,47 grammi di mdma

Ancora un arresto per spaccio di droga. Nella rete dei Carabinieri della Compagnia di Riccione è finito un 28enne foggiano, già noto alle forze dell'ordine. Gli uomini dell'Arma hanno pedinato l'individuo nel cuore della nottata tra sabato e domenica, sorprendendolo spacciare a bordo della propria auto ad un coetaneo. In particolare aveva ceduto 7,47 grammi di mdma. Lo spaccio è avvenuto in prossimità di un residence: la successiva perquisizione estesa al temporaneo domicilio, inoltre, ha consentito di rinvenire altri 4,69 grammi della stessa sostanza nonché 0,76 grammi di marijuana, un bilancino di precisione e materiale vario utile al confezionamento dello stupefacente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento