Compie diciotto anni: come regalo un soggiorno in carcere

Spegnerà le candeline dietro le sbarre un giovane tunisino, arrestato proprio nel giorno del suo 18esimo compleanno. E' successo a Rimini nella nottata tra lunedì e martedì

credit tm news infophoto

Spegnerà le candeline dietro le sbarre un giovane tunisino, arrestato proprio nel giorno del suo 18esimo compleanno. E' successo a Rimini nella nottata tra lunedì e martedì. Era da poco passata la mezzanotte e mezza quando i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile hanno controllato un'auto con 3 persone a bordo. Alla guida c'era una ragazza italiana di 30 anni, l'unica ad avere i documenti al seguito. Gli altri due occupanti sono stati invitati in Caserma per approfondire gli accertamenti sulle loro generalità.

Al termine dei controlli, tramite le impronte digitali ed il riscontro Afis, è emerso che su uno dei due cittadini tunisini sottoposti al controllo, H.I di anni 18 compiuti proprio nella giornata odierna, pendeva un mandato di cattura emesso dal Tribunale per i Minorenni di Bologna poiché il giovane dal 29 febbraio scorso si era allontanato da una comunità per minori della provincia di Ravenna, dove stava scontando un periodo di detenzione per spaccio di stupefacenti.

Nella mattinata il giovane è stato poi portato presso la Casa Circondariale di Rimini e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.     
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento