menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spaccio di mdma in discoteca, arrestato un perugino 23enne

L'hanno trovato in discoteca con 10 capsule per medicinali contenenti 2 grammi di mdma e 85, ritenuti provento dell'attività di spaccio. Un operaio 23enne di Spoleto, residente a Castel Ritaldi (Perugia), è stato arrestato dai Carabinieri

L’hanno trovato in discoteca con 10 capsule per medicinali contenenti 2 grammi di mdma e 85 euro, ritenuti provento dell’attività di spaccio. Un operaio 23enne di Spoleto, residente a Castel Ritaldi (Perugia), è stato arrestato nel cuore della nottata tra sabato e domenica dai Carabinieri di Riccione con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. L’arresto del giovane è scaturito da un banale litigio con alcuni coetanei, con l’intervento dei buttafuori.

DROGA NEL CONTENITORE PER FARMACI - Il personale addetto alla sicurezza a quel punto ha accompagnato il giovane fuori dal locale. I Carabinieri, notando la scena, hanno proceduto al controllo del ragazzo, trovandolo con un contenitore in plastica con 10 capsule per uso farmaceutico commestibili contenenti complessivamente 2 grammi di Mdma, nonché 85 euro, ritenuta provento dell’attività illecita. L’arrestato sarà processato lunedì per direttissima.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Utenze

Rettifica bollette luce e gas: quando e come ottenerla

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento