menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Preparavano lo sballo di Halloween. Stanati usando Facebook

Trovati con stupefacenti per un valore di poco inferiore a 150mila euro. I Carabinieri della Compagnia di Riccione hanno arrestato sabato sera due giovani incensurati ventenni originari della provincia di Matera

Trovati con stupefacenti per un valore di poco inferiore a 150mila euro. I Carabinieri della Compagnia di Riccione hanno arrestato sabato sera due giovani incensurati, un 21enne di Tricarico ed un 23enne di Altamura, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Uno è cuoco, mentre l’altro disoccupato. Tutto è partito da un controllo stradale nel corso del quale gli uomini dell’Arma hanno fermato alcuni ragazzi trovati con delle dosi di Mdma.

Attraverso approfondimenti sul social network Facebook, i militari hanno individuato gli spacciatori. Questi si trovavano in un residence della Perla Verde e probabilmente stavano pianificando l’attività di spaccio per il lungo ponte di Halloween. Nel corso dell’operazioni sono spuntati ben 4 chili di hashish nero, 20 grammi di cocaina ed un chilo di metanfetamina. Il tutto era nascosto in uno zaino. L’mdma provoca effetti di euforia, ma allo stesso danneggia il sistema cardiovascolare e cerebrale.

La sostanza sintetica, costituita da due grossi sassi di cristalli solidi pronti ad as-sicurare almeno 1500 dosi, sembra essere lo stupefacente del momento, purtroppo molto ricercato e, per questo, dal prezzo sostenuto. Questa volta non si tratta di pastiglie colorate o francobolli variopinti, ma di una so-stanza amara da assumere in polvere, disciolta direttamente all’interno di bevande. Gli effetti di eccitazione ed euforia si raggiungono in pochi minuti e durano qualche ora.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento