Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca Lagomaggio / Viale Giovanni Pascoli

Lo spacciatore del sottopasso finisce nella rete della Municipale

In tasca e nella camera d'albergo dove viveva gli agenti hanno trovato hashish, marijuana, contanti e tutto il kit per confezionare le dosi

La Squadra Giudiziaria della Polizia Locale è intervenuta nel pomeriggio di lunedì nella zona del sottopasso di via Pascoli, dov’è stato arrestato un tunisino 23enne sorpreso in flagranza di reato per  spaccio di sostanze stupefacenti. In quell’area,  che era già sotto controllo della Polizia Locale anche per alcune segnalazione pervenute da parte dei residenti, gli agenti avevano notato un uomo che era già conosciuto per un precedente arresto.  Seguito fino al suo alloggio in un Hotel il cittadino extracomunitario è ritornato poi nella zona segnalata, dove è stato notato incontrare altre persone e comportarsi in maniera sospetta. Gli agenti hanno deciso di entrare in azione proprio nel momento dello scambio che è avvenuto sotto i loro occhi. L’uomo è stato fermato mentre un altro ragazzo è riuscito a far perdere le proprie tracce.

Dalla perquisizione prima personale e poi domiciliare, fatta successivamente nella sua camera d’albergo, sono stati trovati e sequestrati 11 grammi di sostanze stupefacenti del tipo hashish e marijuana. Oltre alla somma di 130 euro ritenuta provento dello spaccio posta sotto sequestro insieme alla sostanza stupefacente. Il cittadino extracomunitario, che risultava anche privo di documenti identificativi e titolo per il soggiorno sul territorio dello Stato, è stato tratto in arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio e trattenuto nella  locale camere di sicurezza, in attesa di comparire innanzi al Giudice del Tribunale di Rimini.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo spacciatore del sottopasso finisce nella rete della Municipale
RiminiToday è in caricamento