Con l'eroina ha fatto 20.000 euro in pochi mesi: arrestato spacciatore

Venerdì mattina a Cervia (RA), i Carabinieri della Compagnia di Rimini supportati da quelli di Cesena hanno arrestato un 35enne di origine tunisina. L'uomo era gravato da un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dall'Ufficio del GIP del Tribunale di Rimini

Venerdì mattina a Cervia (RA), i Carabinieri della Compagnia di Rimini supportati da quelli di Cesena hanno arrestato un 35enne di origine tunisina. L’uomo era gravato da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dall’Ufficio del GIP del Tribunale di Rimini, in base alle risultanze investigative.

L’arrestato in base alle indagine svolte per circa un anno dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile, risulta responsabile di aver detenuto rilevanti sostanze stupefacenti tipo eroina, ceduta in svariate occasioni, in Rimini, in particolare sul litorale di San Giuliano e Torre Pedrera tra l’aprile e il maggio 2011 a svariati tossicodipendenti, cui ben trenta compiutamente identificati e segnalati amministrativamente alla competente Prefettura quali assuntori.

Le cessioni avvenivano nei più svariati posti, tra cui il bagnasciuga ed i pontili di attracco delle motonavi, tutti posti di difficile controllo da parte dei Carabinieri, ma nonostante le difficoltà i militari riuscivano sempre a “riscontrare” l’attività di spaccio fermando gli acquirenti, alcuni dei quali, nel periodo di indagine, arrivavano a spendere complessivamente più di 20.000 euro per l’acquisto di eroina. Nel corso dell’attività investigativa, i militari, che da alcuni mesi erano sulle tracce dell’arrestato, senza una fissa dimora, sono riusciti a scovarlo in un appartamento estivo nel comune di Cervia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento