Spaccia hashish in discoteca, arrestato giovane cuoco

Cuoco di professione. Pusher per hobby. Un torinese di 31 anni è stato arrestato nel cuore della nottata tra martedì e mercoledì dai Carabinieri di Misano con l’accusa di detenzione illegale di sostanze stupefacenti

Cuoco di professione. Pusher per hobby. Un torinese di 31 anni è stato arrestato nel cuore della nottata tra martedì e mercoledì dai Carabinieri di Misano con l’accusa di detenzione illegale di sostanze stupefacenti. Fermato per un controllo in una discoteca al confine tra Misano Adriatico e Riccione, i militari, impegnati in un servizio di controllo in borghese nel locale, hanno sorpreso il giovane piemontese mentre si avvicinava ripetutamente ai giovani.

HASHISH IN TASCA - Ritenendo che offrisse stupefacente, gli uomini dell’Arma hanno pensato di fermarlo. La successiva perquisizione ha consentito di sequestrare 8,8 grammi di hashish, nonchè 10 euro, ritenuti provento dell’illecita attività. Il 31enne è stato processato per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

Torna su
RiminiToday è in caricamento