Spaccò bottiglia in testa alla compagna, denunciato

Aveva aggredito con una bottigliata la compagna al culmine di una violenta discussione. Per quell’episodio, avvenuto il 27 ottobre scorso a Rimini, è stato denunciato un romeno di 33 anni,

Aveva aggredito con una bottigliata la compagna al culmine di una violenta discussione. Per quell’episodio, avvenuto il 27 ottobre scorso a Rimini, è stato denunciato un romeno di 33 anni, in Italia senza fissa dimora. Gli uomini della Volante lo hanno rintracciato a Viserba, denunciandolo con l’accusa di lesioni personali aggravate e danneggiamento. Il fatto si era consumato nei pressi del ponte di legno delle Celle, dove la donna, 42 anni anche lei romena, stava dormendo.

L’uomo svegliò la compagna, prendendola a schiaffi ed orinandole di alzarsi. Poi le ha spaccato una bottiglia in testa. La malcapitata si è recata in Questura per sporgere denuncia. Quindi è stata portata in ospedale, dove i medici le hanno riscontrato lesioni guaribili in 15 giorni. L’aggressore è stato uccel di bosco fino a lunedì.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

Torna su
RiminiToday è in caricamento