menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vede i carabinieri ed esplode un colpo: l'arma scoppia e resta ferito ad una mano

Nella circostanza è scoppiata la canna dell'arma, rimanendo così ferito ad una mano. Protagonista in negativo dell'episodio, verificatosi venerdì pomeriggio intorno alle 15.30, un riminese di 35 anni

Si aggirava nei pressi di Spadarolo con una pistola artigianale in mano. Alla vista dei Carabinieri, intervenuti in seguito ad una segnalazione al 112, ha esploso un colpo. Nella circostanza è scoppiata la canna dell'arma, rimanendo così ferito ad una mano. Protagonista in negativo dell'episodio, verificatosi venerdì pomeriggio intorno alle 15.30, un riminese di 35 anni. L'uomo, soccorso dai sanitari del "118" con un'ambulanza e l'auto col medico a bordo, è stato trasportato al pronto soccorso per le cure del caso, scortato da una pattuglia dei Carabinieri.

L'episodio si è verificato all'altezza della fermata dell'autobus "Peep Spadarolo", a pochi passi dall'abitato della località riminese. Qualcuno ha notato il 35enne muoversi con fare sospetto con quella che sembrava esser una pistola artigianale. Subito sul posto sono intervenuti i Carabinieri, equipaggiati di giubbotto anti-proiettile che hanno intimato al ragazzo di gettare l'arma. Alla vista dei militari l'uomo ha premuto il grilletto, ma nella circostanza è scoppiata la canna dell'arma. Il 35enne è rimasto così ferito ad una mano, venendo trasportato al pronto soccorso per le cure del caso in ambulanza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Zuppa inglese: origini, 2 ricette e varianti golose

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento