rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca Viale Tiberio

Spari al ponte di Tiberio, ragazza armata di pistola fermata dalla polizia

Secondo le testimonianze dei presenti, sarebbero stati tre i colpi esplosi dalla giovane con un'arma semiautomatica

A dare l'allarme sono stati i passanti che, poco prima delle 23, si trovavano nella zona del ponte di Tiberio a Rimini e hanno udito chiaramente tre colpi di pistola provenire dalla banchina lato centro storico a ridosso del cantiere per la passerella galleggiante. Sul posto sono accorse le Volanti della polizia di Stato con gli agenti che, scesi nel portocanale, hanno trovato una giovane ragazza italiana pare in preda ai fumi dell'alcol. Subito perquisita, nella sua borsetta è spuntata una pistola semiautomatica, pare una Glock, ed è stata portata immediatamente in Questura mentre sono state ascoltate le persone presenti per ricostruire quanto accaduto. Secondo quanto ricostruito dalle testimonianze e dalle voci raccolte sul posto la giovane, della quale non sono state fornite le generalità, avrebbe scavalcato la recinzione che delimita il cantiere della passerella galleggiante e, raggiunta un'imbarcazione abbandonata, avrebbe impugnato l'arma per esplodere un primo colpo verso l'acqua e, poco dopo, in rapida successione altri due spari sempre nella stessa direzione. Sul posto, gli agenti hanno tuttavia recuperato solo due bossoli e non si esclude che, il terzo, possa essere finito nel canale. Sono in corso le indagini per cercare di capire il perchè la giovane girasse nel cuore del centro storico di Rimini armata e, allo stesso tempo, la provenienza della pistola.

QUI GLI AGGIORNAMENTI

Spari al ponte di Tiberio

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spari al ponte di Tiberio, ragazza armata di pistola fermata dalla polizia

RiminiToday è in caricamento