rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Misano Adriatico

Spettacolo nello spettacolo: le Frecce Tricolori al Gp di Misano nell'ultima gara italiana di Valentino

La Pattuglia Acrobatica Nazionale stenderà il Tricolore più lungo del mondo sulla Riders’ Land il 24 ottobre con il passaggio sul circuito di Misano

Domenica 24 ottobre le Frecce Tricolori sorvoleranno Misano World Circuit, effettuando il loro caratteristico passaggio con nove velivoli MB-339PAN sulla griglia di partenza del Gran Premio Nolan del Made in Italy e dell'Emilia-Romagna. La kermesse motociclistica, che avrà inizio venerdì 22 con le prove della gara nonché - nel pomeriggio - di quelle per il sorvolo delle Frecce Tricolori con una formazione ridotta di velivoli MB339PAN, è dedicata al Made in Italy. Come già in occasioni precedenti, l’Emilia-Romagna e la sua Motor Valley sono il teatro scelto per raccontare le eccellenze italiane e il Sistema Paese.

La denominazione “Made in Italy e Emilia-Romagna”, infatti, è il frutto di un percorso virtuoso che vede insieme Regione Emilia-Romagna, Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e Agenzia ICE (Italian Trade Agency), il tutto sotto l’egida della Federazione Motociclistica Italiana ed in collaborazione con realtà sportive nazionali ed internazionali. Un legame consolidato quello tra l’Aeronautica Militare ed il mondo del motorsport: innovazione, modernità e tecnologia sono infatti le componenti che da sempre accomunano i Reparti di Volo dell’Arma Azzurra e le squadre motociclistiche.

Le Frecce Tricolori sono ormai di casa nei cieli di Misano, dove già nel 2007 e nel 2018 hanno sorvolato il World Ducati Week. Domenica 24 effettueranno il sorvolo poco prima della partenza della MotoGP alle 14.00. Risale sempre al 2018 l’ultimo sorvolo della Pattuglia in occasione di una tappa del Moto GP, al circuito del Mugello.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spettacolo nello spettacolo: le Frecce Tricolori al Gp di Misano nell'ultima gara italiana di Valentino

RiminiToday è in caricamento