Spettacolo senza veli, la "pipì" di Santarcangelo approda in Parlamento

Non accenna a placarsi la polemica sul controverso spettacolo di domenica scorsa di Santarcangelo, con un attore che si è esibito nudo e poi ha orinato in pubblico. Il caso arriverà in Parlamento

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non accenna a placarsi la polemica sul controverso spettacolo di domenica scorsa di Santarcangelo, con un attore che si è esibito nudo e poi ha orinato in pubblico. Il caso arriverà in Parlamento: “Ho presentato ieri al Ministero dei Beni e Attività Culturali e Turismo una interrogazione per sapere se il Ministro è al corrente di quanto avvenuto a Santarcangelo di Romagna durante Il Festival dei Teatri”. scrive l’On. Massimo Palmizio coordinatore regionale di Forza Italia Emilia Romagna.

Che commenta: “Questi sono fatti che vanno al di là delle ideologie di destra o sinistra, vanno oltre al buongusto, sono atti che si possono classificare come vero e proprio reato di atto osceno in luogo pubblico e come stabilisce l’articolo 527 del codice penale “chiunque, in luogo pubblico o aperto o esposto al pubblico, compie atti osceni è punito con la reclusione da tre mesi a tre anni”. E’ inammissibile che il denaro pubblico venga impiegato in codesta maniera, per uno spettacolo indecoroso in orario pomeridiano, in plain air, senza alcun avviso. Ai bambini che sedevano attoniti a guardare lo spettacolo, come si evince dalle foto, che insegnamento è stato dato?”

E poi: “Ma davvero qualcuno confonde questo "esibizionismo" con l’arte? Nel giro di poche settimane è la seconda proposta "artistica" che crea polemica in Romagna, e guarda caso anche per Santarcangelo era coinvolto il comune di Rimini che già aveva urtato la sensibilità di molti con le cartoline provocatorie di Cattelan”. L’On. Palmizio non si ferma al parlamento italiano ed ha coinvolto la collega Elisabetta Gardini capogruppo Forza Italia al Parlamento Europeo, affinché la medesima interrogazione venga rivolta alla Commissione Europea, che insieme a Ministero , Regione e Comuni , ha sostenuto lo spettacolo.

FRATELLI D'ITALIA - “Se e quali contributi economici la Regione Emilia-Romagna ha erogato per la realizzazione del Festival Internazionale del Teatro in Piazza di Santarcangelo di Romagna e quale il giudizio della Giunta regionale in ordine alla ‘performance teatrale’, in uno spazio pubblico aperto a tutti, di un danzatore completamente nudo che, tenendo in mano l’organo genitale, emetteva getti di urina dinanzi ad un pubblico di persone comprendenti anche alcuni minori?”. A chiederlo, in una interrogazione alla Giunta, è Tommaso Foti (Fdi).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Il romagnolo ex fidanzato di Belen torna in tv tra i corteggiatori di "Uomini e Donne"

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento