rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Cronaca

Spiagge, Sensoli: "Regione, anni di promesse non mantenute"

Il commento di Raffaella Sensoli, consigliera regionale del M5S, sulle dichiarazioni dell’assessore regionale al Turismo Andrea Corsini

“Le parole dell’assessore Corsini che si dice non sorpreso della bocciatura della Corte di giustizia non fanno che allungare la sceneggiata che la Regione sta portando avanti sul tema delle concessioni delle spiagge. Solo nell’ultima campagna elettorale a Rimini abbiamo visto sfilare ministri, assessori e politici del Pd prospettando una soluzione immediata per questo problema che però non è mai arrivata e che chissà quando arriverà”. 

È questo il commento di Raffaella Sensoli, consigliera regionale del M5S in merito alla ala bocciatura da parte della Corte di giustizia europea sulla proroga al 2020 delle concessioni delle spiagge. “La Regione Emilia-Romagna e l’assessore Corsini adesso, quando la frittata è ormai stata fatta, invocano una norma urgente per salvaguardare le concessioni attuali fino alla fine del prossimo anno. Noi, invece, ci chiediamo dove sono stati in tutti questi anni e il perché invece di occuparsi del problema spiagge abbiano preferito nascondere dentro la sabbia le loro teste per far finta di niente – spiega Raffaella Sensoli – Abbiamo assistito a una lunga serie di promesse che però non hanno mai avuto riscontro nella realtà dei fatti, visto che il progetto di legge promesso da Regione e Governo non l’ha ancora visto nessuno. L’assessore Corsini, invece che autoproclamarsi in prima linea nella difesa e nella tutela dei nostri operatori turistici, dovrebbe scusarsi con loro per come è stata gestita questa situazione che ha portato a un risultato che il MoVimento 5 Stelle aveva, purtroppo, previsto già da tempo”. 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spiagge, Sensoli: "Regione, anni di promesse non mantenute"

RiminiToday è in caricamento