"Spiagge sicure" da metà settembre a Riccione arrivano nuove telecamere

L'impianto di videosorveglianza sarà installato sul lungomare per la prevenzione e il contrasto alla contraffazione e all’abusivismo commerciale

Entro metà settembre entreranno in funzione 9 telecamere di videosorveglianza da installare sul lungomare. Entro la stessa data il Comando di Polizia Municipale avrà in dotazione un nuovo fuoristrada. Si concretizza così il contributo del Ministero dell’Interno riconosciuto all’amministrazione nell’ambito del progetto “Spiagge Sicure” per la prevenzione e il contrasto alla contraffazione e all’abusivismo commerciale. Nel complesso la nuova strumentazione andrà ad intensificare l’attività di controllo, oltre che sull’area demaniale, anche sul lungomare in maniera tale da tenere costantemente monitorata la zona a mare del territorio comunale nella quale si manifesta il fenomeno del commercio abusivo, fermo restando i controlli capillari svolti a monte della ferrovia dalla Polizia Municipale e da tutte le forze dell’ordine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

Torna su
RiminiToday è in caricamento