Cronaca

Spuntano nuovi ripetitori per cellulari a Santarcangelo

Via libera del Consiglio Comunale: saranno privilegiate aree pubbliche su cui collocare gli impianti e il controllo dei campi elettromagnetici

Il Consiglio comunale convocato per martedì 25 ottobre ha approvato la ratifica di due delibere adottate dalla Giunta comunale per variazioni d’urgenza al bilancio di previsione. La prima – riguardante il prelievo dal fondo di riserva per finanziare il servizio pre e post scuola – ha ottenuto il voto favorevole di Pd, Sinistra unita per Santarcangelo e Una mano per Santarcangelo, mentre hanno votato contro Movimento 5 Stelle, Progetto Civico, Forza Italia e Fratelli d’Italia-An. La seconda, riguardante un’anticipazione di cassa, ha ottenuto il voto favorevole di Pd e Sinistra unita per Santarcangelo, mentre hanno votato contro Movimento 5 Stelle, Progetto Civico, Forza Italia e Fratelli d’Italia-An (il gruppo Una mano per Santarcangelo si è astenuto). Il Consiglio comunale ha poi approvato la variazione al bilancio previsionale 2016/2018 per l’importo di euro 4.300 per spese riguardanti la prossima consultazione referendaria: a favore hanno votato Pd, Sinistra unita per Santarcangelo e Una mano per Santarcangelo, mentre si sono astenuti Movimento 5 Stelle, Progetto Civico, Forza Italia e Fratelli d’Italia-An.

Il Regolamento comunale per il corretto insediamento urbanistico e territoriale degli impianti di telefonia mobile, telecomunicazioni wireless e nuove tecnologie di comunicazione elettronica e la minimizzazione dell’esposizione ai campi elettromagnetici è stato approvato dal Consiglio comunale con i voti favorevoli di Pd e Sinistra unita per Santarcangelo, mentre hanno votato contro tutti i partiti di minoranza (Una mano per Santarcangelo, Movimento 5 Stelle, Progetto Civico, Forza Italia e Fratelli d’Italia-An). Sull’argomento – illustrato dall’assessore ai Lavori pubblici Filippo Sacchetti – sono intervenuti diversi consiglieri comunali: l’adeguamento alle normative nazionali e regionali, l’indicazione di privilegiare aree pubbliche su cui collocare gli impianti e l’attività di controllo dei campi elettromagnetici in prossimità degli impianti costituiscono le principali novità del nuovo regolamento, che prevede anche indicazioni specifiche per le nuove tecnologie della comunicazione elettronica come il WiMax, per l’accesso wireless alle reti di telecomunicazione a banda larga.

A seguire, il vice sindaco Emanuele Zangoli ha presentato l’assegnazione congiunta della concessione del Servizio di Tesoreria tra i Comuni di Santarcangelo, Verucchio, Poggio Torriana e l’Unione di Comuni Valmarecchia, che ha ottenuto il voto favorevole di Pd e Sinistra unita per Santarcangelo, mentre hanno votato contro Movimento 5 Stelle, Progetto Civico, Forza Italia e Fratelli d’Italia-An, con l’astensione di Una mano per Santarcangelo. In chiusura il Consiglio comunale ha discusso due mozioni: la prima presentata dal consigliere Andrea Novelli (Una mano per Santarcangelo) per la messa in sicurezza della via Emilia nel tratto di Santa Giustina, approvata all’unanimità, mentre la seconda presentata dal consigliere Luigi Berlati di Progetto Civico per Santarcangelo, in merito allo svolgimento del mercato agricolo durante la Fiera di San Martino, che non è stata approvata (contro hanno votato i consiglieri del Pd, a favore i gruppi di minoranza Una mano per Santarcangelo, Movimento 5 Stelle, Progetto Civico, Forza Italia e Fratelli d’Italia-An, mentre il gruppo Sinistra unita per Santarcangelo si è astenuto).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spuntano nuovi ripetitori per cellulari a Santarcangelo

RiminiToday è in caricamento