Una staffetta sotto il solleone per ricordare la strage della stazione di Bologna

Sono Giunti in perfetto orario all'appuntamento sotto l'Arco d'Augusto, provenienti da Repubblica di San Marino, i partecipanti della staffetta podistica "Per non dimenticare la strage del 2 agosto

Sono Giunti in perfetto orario all’appuntamento sotto l’Arco d’Augusto, provenienti da Repubblica di San Marino, i partecipanti della staffetta podistica “Per non dimenticare la strage del 2 agosto”, l’iniziativa promossa in collaborazione con l’Associazione tra i familiari delle vittime della strage della stazione di Bologna per non dimenticare, assieme a essa, tutte le stragi che hanno colpito il nostro Paese.

Ad accoglierli per l’Amministrazione comunale di Rimini l’assessore Sara Visintin che ha ricordato come “oggi, più che mai, sia compito delle istituzioni promuovere e sostenere la conoscenza e la memoria storica di fasi ancora oscure della storia del nostro Paese. Lo abbiamo fatto nello scorso marzo con la mostra “Bologna e gli anni delle stragi”, continueremo a farlo anche dando il nostro appoggio e vicinanza a iniziative come queste.”

A Bologna il 2 agosto del 1980 morirono 85 persone, tra le quali la giovanissima riminese Flavia Casadei. Dal primo anniversario, nel 1981, l’iniziativa ha visto moltiplicarsi i suoi partecipanti arrivando agli oltre quindicimila, fra podisti, autorità e cittadini comuni, che negli ultimi anni si sono uniti alle staffette lungo i percorsi partiti dalle varie città italiane. Dopo Rimini la staffetta podistica “Per non dimenticare la strage del 2 agosto” a proseguito alla volta di Bologna attraverso un itinerario che toccherà tantissimi comuni emiliano romagnoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento