Cronaca

Bellaria, la stagione teatrale comincia con grandi numeri: oltre 270 abbonamenti

Venerdì prossimo la rassegna culturale si aprirà al Teatro Astra di Bellaria Igea Marina con Minima Animalia

Si avvicina il primo, atteso spettacolo della stagione teatrale Per aspera ad astra 16.17: venerdì prossimo la rassegna culturale si aprirà al Teatro Astra di Bellaria Igea Marina con Minima Animalia, in cui l’istrionico Elio presenterà un insolito omaggio al compositore Luca Lombardi e alla sua raccolta di brani dedicati agli animali più insignificanti del pianeta, dal pidocchio alla zanzara. Nel cartellone, che accompagnerà la Città di Bellaria Igea Marina fino al mese di marzo, spicca inoltre un poker di grandi attrici come Sabrina Impacciatore, Laura Marinoni, Marina Massironi e Alessandra Faiella; una programmazione che unirà testi d’autore, teatro civile e musica, arricchita poi da “Astrino” e “Domenica a teatro!”, due sezioni espressamente rivolte ai bambini. In attesa della ‘prima’, la campagna abbonamenti della stagione diretta da Simone Bruscia si è chiusa a con ben 272 abbonati, mentre dallo scorso 7 novembre si è aperta la vendita dei biglietti per i singoli spettacoli.

“Il riscontro della campagna abbonamenti è motivo di soddisfazione per l’amministrazione comunale, che anche quest’anno ha puntato molto sulle iniziative culturali, e gratifica tutti coloro che organizzano e lavorano per il buon andamento della rassegna: è positivo, inoltre, come ai tanti rinnovi di abbonamento si uniscano numerosi nuovi abbonati, confermando quello dell’Astra quale pubblico eterogeneo e dinamico”, dichiara il sindaco Enzo Ceccarelli. “Più in generale - aggiunge - merita di essere sottolineato il buon andamento dell’intera programmazione culturale di questo 2016, impreziosita dalle iniziative promosse per il 60esimo anniversario dalla nascita del nostro Comune: in linea con il trend degli ultimi anni, anche quest’anno gli eventi di taglio culturale, dalle occasioni di approfondimento agli spettacoli, hanno fatto registrare un apprezzamento e un seguito importanti.”
 
Le celebrazioni del 60esimo compleanno di Bellaria Igea Marina hanno infatti innervato ed arricchito la vita culturale della città, in questo 2016, già a partire dallo scorso febbraio, in occasione della serata di consegna del Premio Panzini. Da segnalare poi l’esposizione fotografica “Bellaria reportage. Con gli occhi di Panzini” firmata dalla giovane fotografa Valentina D’Accardi: dapprima in mostra presso il Museo “La Casa Rossa di Alfredo Panzini” diretto dal professor Marco Antonio Bazzocchi, sarà in parte riproposta, nelle prossime settimane, presso il foyer del Teatro Astra. Il 60esimo ha fatto inoltre da sfondo, la scorsa estate, alla 34^ edizione del Bellaria Film Festival, alla splendida esibizione offerta nei cieli di Bellaria Igea Marina dalle Frecce Tricolori e al suggestivo concerto “Lirica sotto le stelle” che, presso il porto, ha visto protagonisti il grande soprano Gladys Rossi e l’Orchestra Sinfonica “G. Rossini”. Grandi eventi a cui si aggiungono numerose iniziative in collaborazione con la città: dal progetto “60 modi di amarti, Bellaria Igea Marina”, promosso dalla Scuola di Musica “Glenn Gould” insieme al fotografo Maurizio Polverelli e i suoi “shooters”, alle attività delle scuole elementari e medie, fino agli appuntamenti ad hoc promossi dalla Biblioteca Comunale “A. Panzini” (il prossimo, che vedrà la presenza dell’attore Dany Greggio, è in programma nel mese di dicembre).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bellaria, la stagione teatrale comincia con grandi numeri: oltre 270 abbonamenti

RiminiToday è in caricamento