Stalking alla ex e truffatori: due arresti dei Carabinieri

I Carabinieri di Cattolica, nella giornata di sabato, hanno tratto in arresto due persone

I Carabinieri di Cattolica, nella giornata di sabato, hanno tratto in arresto due persone. Il primo è un 43enne di San Giovanni in Marignano, colpito da un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Rimini, dovendo scontare una condanna definitiva di anni tre e mesi sei di reclusione per il reato di stalking commessi nei confronti della ex compagna. Al termine degli accertamenti, l'uomo è stato condotto presso la propria abitazione in regime degli arresti domiciliari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il secondo arrestato è un 54enne di Cattolica, colpito da un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso la Corte D’appello di Bologna, dovendo scontare la pena residua di un anno e dieci giorni di reclusione per i reati di truffa e resistenza a pubblico ufficiale. Al termine degli accertamenti, il 54enne è stato condotto presso la propria abitazione in regime degli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il suo cuore si spegne davanti agli occhi degli amici: muore a 22 anni

  • Litigano per una donna davanti all'Arco d'Augusto: spuntano bastoni e cocci di bottiglia, due feriti

  • Bonus bici: è boom di vendite di biciclette, ma non per tutti

  • Ecco la nuova spiaggia di Rimini: 18 metri quadri a ombrellone, apertura fino alle 22 e ok al delivery

  • Colpo al traffico di "bianca": arrestato pusher con più di 300 grammi di cocaina

  • Lavoro stagionale, le figure più ricercate e i consigli dei Centri per l'impiego

Torna su
RiminiToday è in caricamento