Stalking, perseguita ex compagna e figlio di 7 anni

E' stato arrestato per stalking giovedì pomeriggio, dopo la notifica di un ordine di custodia cautelare in carcere, un ragioniere bolognese di 47 anni

E' stato arrestato per stalking giovedì pomeriggio, dopo la notifica di un ordine di custodia cautelare in carcere, un ragioniere bolognese di 47 anni. La squadra mobile della Questura di Rimini, gli ha messo le manette ai polsi proprio nel capoluogo felsineo, dove risiede. L'uomo ha fatto soffrire le pene dell'inferno alla ex compagna, 40enne, dopo una storia durata dal 2000 al 2009 ed interrottasi proprio per i comportamenti violenti di lui. Lasciarlo non è servito a nulla.

Sono continuate le minacce, le ingiurie e le molestie telefoniche, che hanno costretto  l'ex convivente a modificare la propria condotta di vita e quella del figlio, nato proprio dalla relazione con il bolognese. Il piccolo, ora 7 anni, si è rifugiato insieme alla madre dai nonni materni, in Valmarecchia. Le prime denunce per l'uomo sono arrivate nel 2010, quando dopo le vessazioni nei confronti di lei, fu condannato ad 1 anno e 6 mesi pena sospesa.

Nel frattempo il tribunale dei minori ha sancito il divieto di avvicinamento alla donna e al bambino, ed ai luoghi da loro frequentati.  Il dispositivo concedeva al padre di vedere il figlio una volta ogni 15 gg, ovviamente in incontri protetti. Le molestie da parte dell'uomo sono però continuate, sfociando in innumerevoli denunce. Qualche giorno fa il tribunale dei minori ha interrotto le audizioni protette, perchè avrebbero potuto costituire un pericolo. Il fascicolo è stato preso in carico dal Pm Paola Bonetti, che insieme con il Gip, Stefania Di Rienzo, ha emesso l'ordinanza di custodia in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento