rotate-mobile
Venerdì, 2 Dicembre 2022
Cronaca

La stampa americana esalta Rimini come meta turistica. "Il mercato Usa può ancora crescere"

Uno dei più importanti portali americani di viaggi internazionali, a fine settembre, ha elogiato il nuovo museo diffuso “Fellini Museum”

Fodors.com (1.361.090 visitatori unici), uno dei più importanti portali americani di viaggi internazionali, a fine settembre ha elogiato il nuovo Museo diffuso “Fellini Museum”, dedicato al Maestro Federico Fellini, e la capacità di Rimini di rinnovarsi e competere con le grandi destinazioni turistiche internazionali. L’articolo “This Trippy Museum in Italy Is Turning a Small Town Into a Tourist Destination” (Questo “visionario” Museo in Italia sta trasformando una piccola città in una destinazione turistica”), del giornalista canadese Joel Balsam, è frutto di un educational organizzato il 29 aprile scorso da Apt Servizi Emilia-Romagna.

Il reporter ha descritto la visita al nuovo polo museale diffuso “un’esperienza fantastica, bizzarra, sontuosa e stravagante”, che “ha trasformato una piccola città in una destinazione turistica”. Un Museo fuori dal comune che ha letteralmente sorpreso e conquistato il giornalista canadese, anche per una delle sue location, Castel Sismondo, di epoca rinascimentale. Una Rimini rivitalizzata e “con un grande potenziale”, grazie agli interventi di riqualificazione nel cuore della città, ai suoi monumenti come il millenario Ponte di Tiberio e l’affascinante borgo di San Giuliano, “con le piccole case colorate e i murales unici”.

Fodors.com è tra i più rappresentativi portali americani di viaggi internazionali, con oltre 700 esperti di vacanze a dare informazioni e indicazioni su oltre 8.000 destinazioni in tutto il mondo. "La visionarierà di Federico Fellini, un’eccellenza – sottolinea l’Assessore Regionale al Turismo, Andrea Corsini - che suscita l’attenzione e ammirazione di prestigiosi media oltreoceano. Quello Usa è un mercato dal grande potenziale per la nostra Regione, grazie alla capacità dell’Emilia-Romagna di rappresentare al meglio quel “made in Italy” –con le vetture da sogno della Motor Valley, il design nella moda e nella ceramica, i sapori inconfondibili dei nostri prodotti tipici - e quelle atmosfere di fellinana “dolce vita” – con le Città d’Arte, i borghi, la Riviera Romagnola - che gli Americani tanto ammirano".

"E' l'ennesima dimostrazione - sottolinea il Sindaco di Rimini, Jamil Sadegholvaad - che la strada intrapresa è quella giusta. Fellini è un regista, un genio artistico, ma soprattutto la chiave di una creatività che attraversa il tempo e i continenti, e per questo capace di creare connessioni che da Rimini si irraggiano nel mondo. Un formidabile e unico asso nella manica che diventa straordinario attrattore turistico, promozionale e di studio a beneficio di Rimini, della Romagna, di tutto il Paese. Credo non vi sia modo migliore di creare empatia, fascino e dunque interesse che stabilire una fortissima relazione internazionale grazie alla poetica e al talento visionario di un vero e proprio gigante della cultura, nato (non per caso) a Rimini".

Secondo la recente analisi “Usa - Travel Sentiment Autunno 2022” l'Italia è la meta preferita dal mercato Usa per i viaggi internazionali, seguita da Messico, Canada, Francia e Spagna. Quasi il 62% degli americani ha fatto almeno un viaggio breve nel Belpaese la scorsa estate, da metà maggio a metà agosto, ma anche a causa del grande afflusso di turisti, quasi due terzi degli intervistati (64,7%) hanno in programma di concedersi una vacanza in Italia in questa stagione autunnale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La stampa americana esalta Rimini come meta turistica. "Il mercato Usa può ancora crescere"

RiminiToday è in caricamento