Stipati in 25 in pochi metri quadri, blitz dei carabinieri a Miramare

Ancora abitazioni sovraffollate di extracomunitari e in condizioni igieniche precarie. Elevate 17 sanzioni per sovraffollamento

Proseguono a tappeto, in tutto il territorio di Rimini, i controlli dei carabinieri per scovare gli appartamenti dove, stipati fino all'inverosimile e in condizioni igieniche praticamente nulle, vivono gli stranieri. Il nuovo blitz è stato eseguito nella mattinata di giovedì a Miramare, in via Ferrarin, dove in due abitazioni sono stati identificati 25 bengalesi. Gli extracomunitari, come da consuetudine, dormivano in giacigli di fortuna a terra. Sono state contestate, in tutto, 17 sanzioni amministrative per sovraffollamento nei confronti dei proprietari, tutti riminesi, e allo stesso tempo è stata chiesta l'emissione di un'ordinanza dirigenziale per il ripristino del numero legale dei residenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento