menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Strada provinciale 84 Valpiano–Miratoio, al via i lavori dopo la frana

Della Regione Emilia Romagna uno stanziamento di 65.000euro. Il secondo stralcio sarà un intervento di tipo strutturale, in grado di recuperare pienamente l'assetto viario originale

Partiranno venerdì 6 dicembre i lavori per la realizzazione della bretella viaria che permetterà di bypassare, a monte, il tratto della Strada provinciale 84 Valpiano – Miratoio,  franato nel corso dell’eccezionale ondata di maltempo dello scorso novembre. Il tratto franato causò l’interruzione della viabilità, compresa quella scolastica, creando disagi agli abitanti delle frazioni interessate, in particolare agli studenti e le loro famiglie. L’intervento da seguito all’incontro tra l’assessore ai lavori pubblici della Provincia di Rimini, Meris Soldati, e l’assessore alla sicurezza territoriale della Regione Emilia Romagna, Paola Gazzolo, avvenuto in data 15 novembre. Allora, all’indomani delle forti precipitazioni piovose che aggravarono ulteriormente la problematica situazione della SP84, gli amministratori regionali, provinciali e del Comune di Pennabilli stabilirono il modo per garantire al più presto il ripristino della viabilità, tramite risorse dedicate dalla Regione Emilia-Romagna ai casi di “somma urgenza”. Furono due le soluzioni individuate; la prima, di carattere provvisorio, è quella che partirà domani mattina e che prevede da parte della Regione Emilia Romagna uno stanziamento di 65.000euro. Il secondo invece sarà un intervento di tipo strutturale, in grado di recuperare pienamente l’assetto viario originale. Per questo secondo intervento i tempi saranno ovviamente più lunghi (l’avvio dei lavori è previsto nella prima metà del 2014), anche perché nel frattempo dovranno essere realizzati i necessari rilevamenti e studi di tipo geologico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Odore di fumo in casa, 5 trucchi per eliminarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento