rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cronaca Gemmano

Strade Bianche di Romagna, monta la polemica tra organizzatori e Comune di Gemmano

Motivo della querelle il rifiuto dell'amministrazione di contribuire economicamente alla gara ciclistica che ha attraversato la Valconca

Monta la polemica tra gli organizzatori delle Strade Bianche di Romagna e il Comune di Gemmano "colpevole", secondo i primi, di non aver contribuito economicamente alla manifestazione sportiva così come aveva promesso. "Se Gemmano vuole il ciclismo come strumento di attrazione per il proprio territorio, ha imboccato una strada senza uscita" è il commento di chi ha portato i corridori ad attraversare i paesi della Valconca ottenendo, anche, "tanto di copertura sulla Rai" per far conoscere mediaticamente il territorio. "Nonostante il successo - spiegano dall'organizzazione in na nota stampa - il giorno successivo gli uffici amministrativi sono stati molto solerti nell’inviare, in posta elettronica, il rifiuto del contributo economico condiviso tempo fa (peraltro minimo e simbolico), con la motivazione di aver proceduto a realizzare un pezzo di asfaltatura delle strade di loro competenza. Tradotto dal nostro punto di vista: i soldi che noi mettiamo per realizzare la gara che dà visibilità al loro territorio, li usano per asfaltare le strade di Gemmano. Abbiamo dato vita ad una gara sportivamente bellissima, mediaticamente unica per tutta la Valconca - concludono - ma come abbiamo scritto qualche settimana fa: non si canta la messa a dispetto dei santi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strade Bianche di Romagna, monta la polemica tra organizzatori e Comune di Gemmano

RiminiToday è in caricamento