Strade dissestate, raffica di interventi di asfaltatura per 491mila euro

Operai in azione nella notte tra giovedì e venerdì per mettere mano a situazioni diventate oramai disastrose

Sono tre gli interventi d’asfaltatura che partiranno nelle prossime ore attorno alla rotatoria Via Euterpe/Via della Fiera, nelle vie Eritrea, Domeniconi, Serpieri, Caprara e Via Mazzini, tratto Viale Brava e Polazzi a Viserba, nel tratto tra la rotatoria di Viale Valturio e Via Veronese sulla Circonvallazione Meridionale. Tre interventi che saranno realizzati da Anthea e finanziati da Hera nell’ambito del regolamento comunale che fa maturare un debito in metri quadri d’asfalto nei confronti del Comune ogni qualvolta per allacci una ditta di servizi deve aprire – e danneggiare – la sede stradale. Ma a quelli che partiranno questa sera seguiranno a breve altri per la manutenzione delle strade cittadine, già programmati e in fase d’aggiudicazione proprio la prossima settimana. Si tratta di interventi per 491.000 euro, tutti finanziati nel 2017 e che riguarderanno via Bastioni Settentrionali, da corso Giovanni XXIII al porto; via Belli e parallele, via Boito, via Capizucchi, via Lecco e traverse, via Palmiri, dalla statale Adriatica a via Varisco, via Piangipane, via Ruzzante, via Tonti e zona, la traversa via Consolare RSM all’altezza del ristorante “C'era una volta”, via Spinello nel tratto da via Linaro al confine comunale, via Trento nel tratto da via Nazario Sauro a via Monfalcone, sulla traversa di via Tolemaide che conduce al CAAR e IKEA.

Un programma di lavori che a breve sarà arricchita “da un carico da 90”, da quei due milioni di euro derivanti dalla vendita delle azioni Hera che l’Amministrazione comunale ha deciso nelle scorse settimane di dedicare ad un piano straordinario per la manutenzione delle strade cittadine. Un intervento coordinato e non isolato, che diverrà operativo a breve con l’approvazione dei progetti esecutivi da parte della Giunta in una delle prossime sedute. Sul fronte della manutenzione strade invece emerge come ai 491.000 euro previsti per le riasfaltature già approvate dalla Giunta – le strade su cui si interverrà sono la Direzione Lavori pubblici potrà contare su nuove risorse finanziarie per due milioni di euro destinati alla manutenzione straordinaria delle strade, secondo un piano di intervento che seguirà un crono programma di priorità già prestabilito in considerazione delle progettazioni avanzate.

“Finalmente è arrivata la fase operativa di un programma importante d’interventi sul fronte della manutenzione delle nostre strade – ha commentato l’assessore ai lavori pubblici Jamil Sadegholvaad -. Un tema che ci è particolarmente a cuore su cui, come Giunta, non abbiamo avuto indecisione alcuna nel destinare la gran parte dei proventi provenienti dalla vendita sul mercato delle azioni Hera. Un programma straordinario che nello stesso tempo non vuole essere “straordinario” perché la nostra intenzione, è proseguire con questo sforzo nel tempo. La manutenzione delle strade – ha proseguito l’assessore Sadegholvaad - diventa quindi uno dei capitoli principali della programmazione del prossimo anno. Al milione di euro stanziato nell’elenco 2018 si aggiungono infatti gli oltre 2 milioni di interventi stradali già previsti con apposita variazione di bilancio e non ancora appaltati, che vanno quindi a definire un quadro di investimento di oltre 3 milioni l’anno prossimo, cifra notevolmente superiore (almeno due volte e mezzo) rispetto allo stanziamento medio degli anni passati.”

Uno sforzo importante che consentirà già nel prossimo anno di intervenire su circa una trentina di strade distribuite su tutto il territorio comunale, con una particolare attenzione alle zone a monte della Statale. Gli interventi saranno divisi in due lotti: il primo (un milione di euro) a carico di Anthea, per le arterie stradali principali; il secondo di competenza del settore lavori pubblici, per tutte le altre strade dei diversi quartieri. Considerando anche le risorse previste per il 2019 e per il 2020, saranno circa 5 i milioni di euro di risorse proprie dell’Amministrazione che saranno destinati alla manutenzione del patrimonio stradale, a cui si aggiungeranno gli interventi finanziati da enti terzi, legate ad esempio alla realizzazione delle opere compensative dell’A14 e delle opere sostenute con gli Fsc.

Nella notte intanto i lavori sui tre snodi cittadini che prenderanno avvio alle 20,30 per terminare nelle prime ore della mattina così da attenuare al massimo l’impatto sulla circolazione dei mezzi. In particolare dalle ore 20.30 di oggi alle 5.30 di venerdì 17 sarà chiusa al traffico veicolare la rotatoria di via Euterpe/Della Fiera compresi i suoi 4 innesti; così come la via Circonvallazione Occidentale/Meridionale nel tratto compreso tra la rotatoria di Viale Valturio e via Veronese, dove sarà consentito il solo senso di marcia (senso unico) di tutti i veicoli direzione Riccione Ravenna e  le vie Eritrea, Domeniconi, Serpieri, Caprara, Mazzini, nel tratto compreso tra viale Brava e via Polazzi, dove verrà consentito il solo transito dei mezzi pubblici (autobus) regolato da moviere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Inizia la Lotteria degli scontrini: come ottenere il codice per vincere fino a 5 milioni di euro

  • Dpcm 3 dicembre: feste di Natale solo tra conviventi, viaggia solo chi deve rientrare nella residenza

Torna su
RiminiToday è in caricamento