Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca

Strage di migranti, 500 persone alla fiaccolata di Rimini

Tra i presenti, oltre al Vescovo Lambiasi, al Prefetto Palomba, al Sindaco Gnassi e al Vice-sindaco Lisi, i profughi ospiti presso le strutture del nostro territorio, le diverse comunità di immigrati, l'associazionismo e tanti cittadini.

Sono state più di 500 le persone che hanno partecipato giovedì alla fiaccolata in ricordo dei migranti morti nel Mediterraneo. Tra i presenti, oltre al Vescovo Lambiasi, al Prefetto Palomba, al Sindaco Gnassi e al Vice-sindaco Lisi, i profughi ospiti presso le strutture del nostro territorio, le diverse comunità di immigrati, l'associazionismo e tanti cittadini.

“E’ stato un abbraccio intenso e silenzioso – è il commento di Gloria Lisi, Vicesindaco del Comune di Rimini – della comunità riminese ai tanti, troppi migranti morti nel Mediterraneo. Una dimostrazione di solidarietà che Rimini e la sua comunità ha voluto esprimere incontrandosi in piazza, senza tante parole, ma con grande trasporto emotivo. A tutti va il nostro più commosso ringraziamento. Non era scontato ritrovarci così tanti, è stato un momento partito dal basso e vissuto grazie ai passaparola, che ha dimostrato come il nostro sia ancora un tessuto sociale solidale e inclusivo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strage di migranti, 500 persone alla fiaccolata di Rimini

RiminiToday è in caricamento