Strattona la direttrice di un hotel e la deruba della borsa: arrestata

Una 36enne siciliana, già nota alle forze dell'ordine, senza fissa dimora, è stata arrestata dai militari dell’Aliquota Radiomobile di Rimini mentre fuggiva da un hotel

Primo fine settimana di settembre all’insegna dei controlli da parte dei Carabinieri della Compagnia di Rimini, impegnati nei mirati servizi finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati riguardanti i reati in genere, svolti in uniforme che in abiti civili. Il bilancio è di un arresto ed undici denunce. Una 36enne siciliana, già nota alle forze dell'ordine, senza fissa dimora, è stata arrestata dai militari dell’Aliquota Radiomobile di Rimini mentre fuggiva da un hotel, dopo aver strattonato la direttrice e averle sottratto la borsa. La refurtiva è stata recuperata dai militari e restituita all'avente diritto. L’arrestata, accusata di rapina impropria, comparirà lunedì davanti al giudice per il processo per direttissima. Un 19enne foggiano è stato denunciato poiché sorpreso mentre cercava di impossessarsi del denaro contenuto all’interno di una cassetta di sicurezza, approfittando della momentanea assenza del portiere dell’Hotel.

Controlli stradali

Sono ben 15, tra automobilisti e motociclisti, coloro che sono stati sorpresi in stato di ebrezza alcolica. Per 10 di loro, che hanno fatto registrare un tasso alcolemico superiore a 0,8 grammi per litro. Tre veicoli sono stati sottoposti al sequestro, ai fini della confisca in quanto i loro conducenti, di 27, 32 e 25 anni hanno fatto registrare un tasso alcolemico superiore agli 1,5 grammi per litro. Per altrettanti 5 utenti della strada è scattata la sanzione amministrativa e ritiro della patente poiché erano alla guida dei propri veicoli con un tasso alcolemico tra i 0,5 e 0,8 grammi per litro.

Controlli nei locali

Numerosi anche i controlli nei pressi di pub e locali di tendenza per giovani, al fine di esprimere i reati contro l’uso di sostanze stupefacenti. Tre giovani soggetti, a seguito relative perquisizioni personali, sono stati trovati in possesso di modiche quantità di stupefacenti e, successivamente sono stati segnalati alla locale Prefettura come consumatori. In relazione alle segnalazioni dei cittadini giunte al numero di emergenza 112 e al Comando dei Carabinieri, sono in programma ulteriori servizi di controlli ai luoghi segnalati e, ritenuti d’interesse operativo, al fine di prevenire e reprimere forme di degrado sociale e reati inerenti l’uso degli stupefacenti.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Tremendo schianto in autostrada, un morto e un ferito in gravi condizioni

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Inizia la Lotteria degli scontrini: come ottenere il codice per vincere fino a 5 milioni di euro

  • Ristoranti aperti solo per i conviventi, Conte: "Chiediamo a tutti di rispettare le regole"

Torna su
RiminiToday è in caricamento